Quanto è efficace il letame dei miei animali? - Coltivare l'orto

Coltivare l'orto
Vai ai contenuti

Menu principale:

Quanto è efficace il letame dei miei animali?

Antologia > Tutti gli argomenti > Concimazione biologica
 
Quanto è efficace il letame dei miei animali?

Durante la vangatura è buona norma distribuire del letame maturo e interrarlo mentre si rivolta il terreno.  Normalmente il letame è una mescolanza di deiezioni liquide e solide degli animali di allevamento, mista al materiale della lettiera (paglia o simili). Però esiste una buona varietà di animali da allevamento, dai bovini ai suini agli ovini e fino ai volatili. Quali sono le caratteristiche dei  diversi letami?
Non si deve utilizzare il letame fresco, appena esce dalla stalla. Dapprima deve essere depositato in cumuli o pile per un periodo che varia da sei mesi a un anno, affinché avvenga la "maturazione". In questo periodo i microrganismi che vivono a spese del letame opperano una trasformazione, che consiste principalmente nella rittura delle strutture cellulosiche dei vegetali e nella trasformazione dell'azoto ureico e proteico in azoto ammoniacale ed elementare,


Letame bovino proveniente da una stalla di allevamento

Dal cumulo si disperdono nell'aria alcune sostanze volatili (metano, anidride carbonica ecc.). Tutto il processo di trasformazione prende il nome di umificazione (o maturazione) e continuano dopo la distribzione nelterreno, anche per anni, La presenza del letame nel terreno determina na attività biologica più intensa e stimola l'attività delle radici.


Letame di cavallo
Non solo il letame maturo, ma specialmente quello fresco, svolgono una azione caustica sulle piante quindi il letame va distribuito solo durante la preparazione del terreno, e non subito prima della piantagione o durante la coltivazione. Ciò è particolarmente vero con il letame fresco che pò causare ustioni alle piante. Tutti i letami devono essere ben stagionati, compresi quelli degli avicoli (polli, tacchini e  simili)


Una curiosa competizione

SCOPRI L’HOBBY PIU’ ANTICO E PIU’ ATTUALE
Scopri e diventa un coltivatore d’orto esperto. Basta un fazzoletto di terra, ma anche solo QUALCHE VASO sul tuo balcone.
METTI A FRUTTO I TUOI SPAZI INUTILIZZATI.
Porta sulla tua tavola cibi naturali ottenuti al solo prezzo del tuo amore e della tua passione.
Ristabilisci un contatto positivo con la natura, l’alternarsi delle stagioni, il sole, la luna, la pioggia  e  il cielo che ti circonda.
Entra nel mistero del seme che dà orIgine alla vita nel grembo della terra.
I libri di “Edizioni Coltivare l’orto”  che ti proponiamo (anche in formato ebook) sono stati scritti da un vero hobbysta dell’orto con una esperienza di più di mezzo secolo, che lo ha portato a essere maestro sia delle tradizioni più antiche  che delle tecniche più  moderne.
Su questi libri troverai informazioni che vanno ben oltre le comuni nozioni circolanti sul web, spesso ripetute e inesatte.
Per saperne di più

La pollina degli "uccelli" da cortile ha caratteristiche differenti, da "fresca" contiene alte percentuali di azoto, oltre al fosforo potassio e micro elementi. E' strettamente sconsigliato l' utilizzo immediato. I vecchi contadini, I vecchi contadini, che non avevano a disposizione i concimi attuali, utilizzavano la pollina diluita molto con acqua.
Normalmente questa pollina diluita veniva principalmente somministrata nella fase iniziale delle coltivazioni di verdure da foglia e in modo particolare alle verze e alle lattughe.


Pecore al pascolo. Anche gli ovini forniscono un ottimo letame





Letame di pecora




Letame di cavallo



Le tipiche "olive" del letame di coniglio




Letame di mucca



Gli avicoli producono delle deiezioni molto liquescenti, con sfumature di colore dal bianco al nero
Buon orto a tutti !!!
SCARICA I NOSTRI EBOOK GRATUITI

Iscriviti alle News di Coltivare l'orto

Verrai subito reindirizzato alla pagina per scaricare tutti gli ebook gratuiti disponibili

Torna ai contenuti | Torna al menu