Recidere le rose. La tecnica migliore - Coltivare l'orto

Coltivare l'orto
Vai ai contenuti

Menu principale:

Recidere le rose. La tecnica migliore

Antologia > Tutti gli argomenti > Giardinaggio
 
Recidere le rose. La tecnica migliore

Normalmente si usa recidere le rose conservando un gambo lungo quanto più possibile. Non sempre questa è una buona idea. In questo post spieghiamo perché, e che cosa conviene fare.
Quando recidete una rosa, resistete alla tentazione di recidere i gambi in tutta la sua lunghezza. Se tagliate in questo modo, praticamente operate una nuova potatura completa e la fioritura successiva viene ritardata.



Un magnifico mazzo di rose. Secondo il confezionamento in voga, le rose in vendita conservano un ganbo lunghissimo.
Una norma facilmente applicabile consiglia di lasciare sulla pianta la parte basale del gambo, comprese un paio di gemme. Queste si trovano nell'ascella di ogni foglia, e possono essere ben visibili o ancora latenti, secondo il loro grado di sviluppo.



Recidete il gambo conservando al di sotto almeno una foglia con la relativa gemma, preferibilmente rivolta verso l'esterno della pianta.

SCOPRI L’HOBBY PIU’ ANTICO E PIU’ ATTUALE
Scopri e diventa un coltivatore d’orto esperto. Basta un fazzoletto di terra, ma anche solo QUALCHE VASO sul tuo balcone.
METTI A FRUTTO I TUOI SPAZI INUTILIZZATI.
Porta sulla tua tavola cibi naturali ottenuti al solo prezzo del tuo amore e della tua passione.
Ristabilisci un contatto positivo con la natura, l’alternarsi delle stagioni, il sole, la luna, la pioggia  e  il cielo che ti circonda.
Entra nel mistero del seme che dà orIgine alla vita nel grembo della terra.
I libri di “Edizioni Coltivare l’orto”  che ti proponiamo (anche in formato ebook) sono stati scritti da un vero hobbysta dell’orto con una esperienza di più di mezzo secolo, che lo ha portato a essere maestro sia delle tradizioni più antiche  che delle tecniche più  moderne.
Su questi libri troverai informazioni che vanno ben oltre le comuni nozioni circolanti sul web, spesso ripetute e inesatte.
Per saperne di più

Per evitare che il cespuglio si infoltisca troppo verso l'interno, recidete il gambo sopra una gemma rivolta verso l'esterno. In questo modo i nuovi rami troveranno più spazio, luce ed aria: il centro della pianta sarà più ventilato e meno soggetto a malattie fungine o virali come il malbianco e la ruggine.
Inoltre, potete favorire la rifiorescenza del cespuglio se eliminate subito i fiori appassiti, evitando che prenda il via la formazione del "frutto" con i semi. In questo modo tutta l'energia della pianta sarà dedicata alla formazione dei nuovi fiori.



Mentre la pianta è ancora in fioritura, eliminate le bacche con i semi per facilitare l'emissione di nuovi fiori




Buon orto a tutti !!!
SCARICA I NOSTRI EBOOK GRATUITI

Iscriviti alle News di Coltivare l'orto

Verrai subito reindirizzato alla pagina per scaricare tutti gli ebook gratuiti disponibili

Torna ai contenuti | Torna al menu