Papaya, avocado, mango e altri frutti esotici: come riseminarli sul balcone - Coltivare l'orto

Coltivare l'orto
Vai ai contenuti

Menu principale:

Papaya, avocado, mango e altri frutti esotici: come riseminarli sul balcone

Antologia > Tutti gli argomenti > Esotismi
 
 
 
Papaya, avocado, mango e altri frutti esotici: come riseminarli sul balcone
Alcuni frutti esotici vengono venduti come primizie nel corso dell’inverno, e forse alcuni li abbiamo acquistati per arricchire la nostra tavola natalizia. Per chi ama sperimentare questa è una occasione ottima per tentare la coltivazione di questi stessi frutti balcone di casa. Probabilmente il clima non favorirà la fruttificazione, ma già veder nascere la pianta sarà per molti una bella soddisfazione
Occorre preparare un vaso contenente terriccio da giardino, ricavare i semi dai frutti acquistati e munirsi pii di tanta pazienza. E’ sufficiente un vaso del diametro di 15 cm circa, con terriccio ben pressato e umido. Se la fruttificazione è difficile anche la germinazione è capricciosa, quindi la partita per far nascere e crescere queste piante, se vinta, può dare belle soddisfazioni.


Frutto e semi di papaya

Anzitutto occorre preparare i semi. Vanno lavati in acqua appena tiepida, e poi asciugati con cura. I semi più piccoli, come quelli di papaya, si lasciano a bagno o meglio sotto acqua corrente per un quarto d’ora almeno. Quando i semi sono asciutti metteteli in un panno ruvido e strofinateli a lungo, per eliminare ogni residuo di polpa che potrebbe generare muffe.


Frutti di avocado
La semina non si fa interrando i semi. Appoggiateli sul terriccio del vaso inumidite leggermente; copriteli poi con della plastica trasparente per mantenere l’umidità, ma ricordatevi di arieggiare per un quarto d’ora ogni giorno per evitare la formazione di muffe.


Pitaya o Dragon fruit
La germinazione è laboriosa: tenete il vaso in una veranda luminosa o nelle vicinanze di un termosifone, e innaffiate poco con acqua tiepida badando che il terreno si mantenga umido ma non bagnato: in ciò vi aiuterà la plastica di copertura, che proteggerà il seme dalla eccessiva secchezza indotta dal riscaldamento di casa.


Frutti di mango
I risultati li potrete vedere dopo un paio di mesi almeno. Se la germinazione avviene il seme affonderà le radici nel terreno ed emetterà un germoglio, secondo la specie. Quando la piantina avrà ben attecchito potrà essere trapiantata in un vaso più grande e tenuta in luogo riparato sul balcone, o anche nel giardino.


La papaya

Iscriviti alle News di Coltivare l'orto

Verrai subito reindirizzato alla pagina per scaricare tutti gli ebook gratuiti disponibili

Buon orto a tutti !!!
Torna ai contenuti | Torna al menu