Un subdolo nemico delle patate, il ferretto. Come combatterlo con metodi biologici - Coltivare l'orto

Coltivare l'orto
Vai ai contenuti

Menu principale:

Un subdolo nemico delle patate, il ferretto. Come combatterlo con metodi biologici

Antologia > Tutti gli argomenti > Patate
 
Un subdolo nemico delle patate, il ferretto. Come combatterlo con metodi biologi

Le tue patate sono tutte bucherellate? Probabilmente l'artefice dello scempio è la larva di elateride. E' anche probabile che tu l'abbia incontrata: mentre raccoglievi i tuberi ne hai visto emergere un verme di colore giallo-aranciato, giallo, lungo ed esile, molto coriaceo? (da qui il nome di "ferretto"). Si tratta proprio di lui. Quando infesta il terreno, è difficile liberarsene. Ecco un piccolo trucco per ridurre moltissimo i suoi danni.
Gli Elateridi sono un gruppo di fitofagi (insetti che si alimentano di vegetali). Gli adulti sono piccoli Coleotteri (circa 8-10 mm di lunghezza) di aspetto affusolato; presentano l'addome, nella parte terminale, appuntito con una livrea di colore variabile dal grigio-rossastro al brunastro scuro. Le larve sono lunghe pochi centimetri e cilindriche, di colore giallo-aranciato, ed hanno un tegumento molto indurito. Il danno è provocato proprio dalle larve che rodono le radici, soprattutto delle giovani piante; spesso infestano i tuberi di patata.


Elateride adulto
Ecco le caratteristiche principali degli elateridi:
Classe: Insetti
Ordine: Coleotteri
Sottordine: Polifagi
Famiglia: Elateridi
Genere: Agriotes
Specie: - Agriotes lineatus L., - Agriotes obscurus L., - Agriotes ustulatus Schäller, - Agriotes litigiosus Rossi, - Agriotes sputator L.
Vivono su: : Bietola, Mais, Patata, Colture ortive, Foraggere (Erba medica) ed altre.


Larva di elateride (ferretto)
I danni
Le larve di elateride danneggiano le piante erodendo le radici, con conseguente appassimento della parte aerea o comunque, un deperimento generale. Quando vengono attaccati piante con organi sotterranei carnosi, come tuberi, bulbi o fittoni, la larva vi scava lunghe gallerie che spesso degenerano in marciumi, ma che comunque danneggiano irrimediabilmente ogni raccolto, anche dal punto di viista merceologico.
La dannosità delle larve è relativo al periodo di nascita e alle condizioni ambientali.


Un ferretto emerge da una patata
I periodi
D'estate, quando il terreno è secco, e d'inverno, nei periodi più freddi, le larve si interrano a profondità maggiori, allontanandosi dalal zona in cui possono provocare danni. .
lDunque, la massima attivitàsi verifica inprimavera e a fine estate-autunno.


Gallerie dei ferretti in una patata
Precauzioni agronomiche
Questi insetti per completare il loro ciclo biologico sono favoriti sia dai terreni umidi che dalle poche lavorazioni, dai terreni torbosi o ricchi di sostanza organica, dai ristagni idrici e da lunghi pperiodi di inerbimento con flora infestante.
Occorre dire che le lavorazioni più profonde del terreno, coem la vangatura, generalmente vengono fatte nel periodo freddo e non raggiungono la larve, interrate a profondità maggiori dei 20 cm.


La dorifora è un altro terribile nemico della patata, che attacca le foglie
Il mio terreno è infestato dai ferretti?
Naturalmente, basta aspettare la raccolta delle patate, ma è preferibile saperlo prima, come potete immaginare.
Circa 15 giorni prima della semina interrate un paio di patate, in due posti diversi sul terreno di coltivazione, alla pprofondità di 20m cm circa, ma prima infilatele con una canna o un altro segnalatore che emerga dal terreno.
Dopo una decina di giorni estraetele dal terreno: se i ferretti si sono, ne troverete una rappresentanza piùo meno ampia nelle due patate.
Se già sapete che il terreno è infestato, interrate un numero maggiore di patate, più o meno una ogni metro quadrato, e estraetele dal terreno con i loro ospiti un paio di giorni prima della semina. In questo modo darete una bella ripulita al suolo di coltivazione in modo assolutamente biologico.


Per le vostre trappole utilizzate le più vecchie patate delle vostre scorte. Prima, però, eliminate tutti i germogli
Trovi interessante questo sito?
Ogni pochi giorni vengono pubblicate novità, schede tecniche, esempi   di coltivazione, prodotti, notizie utili al tuo hobby. Se vuoi   essere informato GRATUITAMENTE  sulle novità di questo sito e degli   altri blog del network.
ISCRIVITI SUBITO. Potrai cancellarti quando vorrai.



Se stai visitandoci dal tuo telefonino o tablet, puoi scaricare la nostra app
per essere sempre collegato IN TEMPO REALE a tutte le novità.



   
Buon orto a tutti !!!
SCARICA I NOSTRI EBOOK GRATUITI

Iscriviti alle News di Coltivare l'orto

Verrai subito reindirizzato alla pagina per scaricare tutti gli ebook gratuiti disponibili

Torna ai contenuti | Torna al menu