Il momento migliore per la raccolta dei pomodori - Coltivare l'orto

Coltivare l'orto
Vai ai contenuti

Menu principale:

Il momento migliore per la raccolta dei pomodori

Antologia > Tutti gli argomenti > Pomodori
 
 
Il momento migliore per la raccolta dei pomodori


Dipende dall'uso
La raccolta dei pomodori va fatta considerando il tipo di pomodoro, e   l’uso che se ne vuole fare. Esistono principalmente due tipi:   pomodori da consumo fresco e pomodori da serbo, cui possiamo   aggiungere un terzo tipo, i piccoli pomodori a grappolo del tipo   ciliegino. Al di là di ogni consiglio, però, devono sempre prevalere   le preferenze personali.
I consigli sulla raccolta dei pomodori hanno il fine di favorire una maggiore produzione. Qualsiasi ortaggio che produce frutti multipli, privato di quelli presenti  sulla pianta, si affretta a produrne altri: in effetti i frutti contengono i semi, e lo scopo principale di qualsiasi pianta è produrre quanti più semi possibile per la perpetuazione della specie.



Per raccogliere i pomodori non si guarda a quanto sono grandi, ma alla comparsa di una prima colorazione rosacea sulla punta. Questo può avvenire in stadi di grandezza diversi, anche a seconda della varietà

I pomodori da tavola vengono consumati quando non hanno ancora raggiunto la maturazione completa. mentre quelli per la produzione di concentrato o passate hanno bisogno di una maturazione completa. La considerazione che va fatta è che il pomodoro non ha bisogno di restare sulla pianta per completare la maturazione, ma può essere raccolto molto in anticipo; maturerà ugualmente anche staccato dalla pianta.


I pomodori completano la loro maturazione anche dopo il distacco dalla pianta

Per questo motivo i pomodori da tavola possono essere raccolti molto presto, facendo completare la maturazione su un piatto o su una tavola, meglio se esposti al sole. Togliendo dalla pianta i pomodori più grossi, anche immaturi, la pianta viene stimolata a produrne altri o comunque a ingrossare quelli esistenti.


Il pomodoro a destra è al punto giusto: la parte superiore è ancora verde. Quello a sinistra poteva essere raccolto un paio di giorni prima. Quello in basso è ancora troppo verde.

 

Coltivare i pomodori nell’orto. Come avere raccolti strepitosi

Dalla semina alla raccolta. Varietà, cure colturali, malattie, parassiti, concimazione, potatura

270 pagine. Illustrato con 250 foto e disegni

Osiamo dire, senza tema di smentite, che al momento questo libro rappresenta il più completo manuale dedicato alla coltivazione del pomodoro nell’orto.
Per saperne di più:
http://goo.gl/c4wQSW

   
DOVE PUOI TROVARE I NOSTRI E-BOOK

Tutti i nostri E-book li trovi sul sito dell'Editore, dove possono essere forniti sia  per il DOWNLOAD IMMEDIATO, sia con SPEDIZIONE A DOMICILIO SU CD.  In ogni caso acquistando un titolo riceverai SIA LA VERSIONE PDF CHE QUELLA EPUB.

www.ortoshop.eu

Puoi trovare i nostri E-book anche nelle migliori librerie online.

Ti segnaliamo:

...E MOLTE ALTRE LIBRERIE ONLINE

Per questo nelle coltivazioni industriali si raccolgono i pomodori da tavola quando sono ancora completamente verdi, fatta eccezione per la puntina centrale che comincia appena ad assumere una colorazione arancio. Entro uno o due giorni troviamo questi pomodori sui banchi dei supermercati, dove appaiono con la metà superiore ancora verde e la metà inferiore rosa.


Pomodori pronti per essere raccolti.

Nei nostri orti li possiamo raccogliere quando assumono la colorazione visibile nelle foto, cioè un paio di giorni più tardi della raccolta industriale. In ogni caso, continuano normalmente la maturazione, ma qualcuno può preferire che questa avvenga sulla pianta.


Il pomodoro a destra, se destinato al consumo fresco,  ha la colorazione giusta per essere raccolto.





Per quanto riguarda i pomodori di tipo lungo  o San Marzano, se sono destinati al consumo fresco possono essere raccolti con lo stesso criterio; se invece sono destinati alla trasformazione si possono raccogliere tutti assieme, quando la maturazione è completa, al momento di eliminare la pianta; questa soluzione è preferibile quando i pomodori vanno lavorati tutti assieme.


I pomodori da trasformazione si possono raccogliere tutti assieme quando la maggior parte sono maturi e la pianta si avvia alla conclusione del ciclo produttivo. Si possono anche raccoglier ein due o tre riprese.
I pomodorini a grappolo, invece,  vanno raccolti preferibilmente un grappolo alla volta, a mano a mano che i grappoli sono maturi. In questo modo si favorisce l’emissione di nuovi grappoli, che può continuare anche due o tre mesi, mentre la pianta cresce fino a superare abbondantemente i due metri di altezza e si ramifica in ogni direzione


I ciliegini si raccolgono a grappoli, a mano a mano che maturano.
Trovi interessante questo sito?
Ogni pochi giorni vengono pubblicate novità, schede tecniche, esempi   di coltivazione, prodotti, notizie utili al tuo hobby. Se vuoi   essere informato GRATUITAMENTE  sulle novità di questo sito e degli   altri blog del network.
ISCRIVITI SUBITO. Potrai cancellarti quando vorrai.



Se stai visitandoci dal tuo telefonino o tablet, puoi scaricare la nostra app
per essere sempre collegato IN TEMPO REALE a tutte le novità.



   
Buon orto a tutti !!!
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
Riceverai periodicamente e gratuitamente informazioni su tutte le nostre attività, informazioni utili, trucchi e segreti dei vecchi ortolani esperti per ricavare il meglio dal tuo terreno o dal tuo balcone.

Tip

Tip

Tip
Torna ai contenuti | Torna al menu