Quanti giorni impiegano i semi per venire alla luce? - Coltivare l'orto

Coltivare l'orto
Vai ai contenuti

Menu principale:

Quanti giorni impiegano i semi per venire alla luce?

Antologia > Tutti gli argomenti > Ortaggi, caratteristiche
 
Quanti giorni impiegano i semi per venire alla luce?

Il seme di ogni varietà di ortaggio ha un tempo di germinazione diverso. Alcuni sono velocissimi, e dopo due giorni dalla semina possiamo già vedere i primi germogli   spuntare dal terreno. Altri hanno tempi lunghissimi, tanto che spesso inducono il sospetto che la semina possa essere fallita. Ecco una rassegna dei tempidi germinazione dei principali ortaggi
La germinazione dei semi è un piccolo miracolo, è la vita che si rinnova in modo sorprendente, spesso al di là di ogni aspettativa. Vedere un piccolo oggetto grinzoso che a contatto della terra si gonfia, si apre e lascia scaturire una pianta enormemente più grande di lui dovrebbe sempre suscitare uno stupore mistico.


In pochi giorni da un seme messo nel terreno nasce una nuova pianta
I semi si possono conservare anche per anni, tenendoli al buio e  all'asciutto. In presenza di acqua e luce possono germinare velocemente generando una replica della loro pianta madre. Oltre a luce e acqua è necessario anche il terreno. Infatti il seme contiene una prima quantità di sostanze nutritive appena sufficienti a far sì che la plantula emetta le prime radici.  Subito dopo il nutrimento verrà preso dal terreno, sotto forma di sostanze chimiche: principalmente azoto, fosforo e potassio.


Semi di girasole appena germinati
Contestualmente all'emissione delle prime radici dal seme si sviluppano anche le prime foglie, che immediatamente si aprono la strada verso la superficie, cioè verso la luce. Le foglie ricevono energia dal sole e la trasmettono alle radici, e queste usano l'energia ricevuta per succhiare alimenti da inviare alle foglie.
L'ortolano che fa una semina è spesso inconsapevole di questo meccanismo, e il suo interesse principale consiste nel veder spuntare le prime foglie dal terreno, segno che la semina ha avuto successo.
Ebbene, dopo quanto tempo spuntano le prime foglie? Ogni varietà di ortaggio ha temi diversi. Li elenchiamo nelle tabelle sosttostanti.


Tecnica di verifica della germinabilità dei semi




Semina di  fagioli
Il tempo di emersione può essere influenzato notevolmente da circostanze esterne: può allungarsi molto in presenza di temperature sfavorevoli (troppo caldo o troppo freddo) oppure può ridursi (ma negativamente) in caso di semina troppo superficiale. Per i semi a germinazione lunga molti adottano la tecnica della pre-germinazione, mettendo i semi a bagno uno o due giorni prima di affidarli al terreno


I fagioli iniziano  a spuntare dal terreno


I fagioli cominciano a crescere

Iscriviti alle News di Coltivare l'orto

Verrai subito reindirizzato alla pagina per scaricare tutti gli ebook gratuiti disponibili






Semi di lattuga in germinazione





La lattuga comincia a spuntare dal suolo




Lattuga coltivata in contenitori alveolari. Dopo qualche giorno deve essere diradata, lasciando una solapiantina per ogni alveolo


Semi germinati di pomodoro


Pomodori appena spuntati dal terreno


Dai semi di un pomodoro abbandonato nel campo cominciano a spuntare i germogli





Semi di peperone germinati


Seme di zucca germinato


SCARICA I NOSTRI EBOOK GRATUITI

Iscriviti alle News di Coltivare l'orto

Verrai subito reindirizzato alla pagina per scaricare tutti gli ebook gratuiti disponibili

Buon orto a tutti !!!
Torna ai contenuti | Torna al menu